Storia

Legnago Servizi

La Legnago Servizi S.p.A. in sigla Le.Se. S.p.A. è una società a capitale misto pubblico-privato, nata nel gennaio 2002, la cui quota maggioritaria (51%) è del Comune di Legnago e la rimanente della privata Società Igiene Territorio S.p.A. in sigla S.I.T. S.p.A.

La società

La società

Attualmente Legnago Servizi S.p.A. è concessionaria della costruzione e gestione del Sistema Integrato di Trattamento e Smaltimento Rifiuti di Torretta di Legnago (VR), costituita dalla discarica per Rifiuti Non Pericolosi e dell'impianto di selezione e biostabilizzazione.

La discarica

Il sito si trova presso il limite meridionale del territorio comunale di Legnago, al confine con il Comune di Bergantino (RO), nel territorio della Bassa Pianura Veronese facente parte del bacino idrografico Fissero-Tartaro-Canal Bianco.

La discarica

La Storia

La coltivazione della discarica, iniziata nel 1982 e tuttora in corso, è stata condotta per lotti successivi che hanno interessato inizialmente i due tratti del vecchio alveo del fiume Tartato (I Tronco e II Tronco), quindi i tre lotti di ampliamento (Lotto A, Lotto B e Lotto C) a nord.

A seguito dell’emissione della delibera della Giunta Regionale Veneto n° 994 del 21/04/2009 di recepimento del parere della Commissione VIA in merito all’approvazione del progetto di: “MESSA IN SICUREZZA E RIPRISTINO AMBIENTALE DEL PRIMO TRATTO IN ALVEO DELLA DISCARICA PER RIFIUTI NON PERICOLOSI DI TORRETTA DI LEGNAGO (VR) CON CONTESTUALE AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA IN ESERCIZIO” ed alla conseguente Autorizzazione Integrata Ambientale, sono iniziati i lavori di ribaulatura del lotto C, mentre quelli di realizzazione dei fondi vasca del lotto E, nell’ottobre 2009.

Nel corso del 2010 sono proseguiti i lavori di ampliamento della discarica, per la parte denominata Lotto E, e sono stati esauriti i volumi disponibili della ribaulatura del lotto C.

Con l’emissione del Decreto del Segretario Regionale Ambiente e Territorio n. 60 del 11 ottobre 2010 è stata concessa l’A.I.A. che consente il conferimento dei rifiuti presso il nuovo lotto E di discarica.

Con l’emissione del Decreto del Segretario Regionale Ambiente e Territorio n. 80 del 03 dicembre 2015 è stata concessa l’A.I.A. che consente il conferimento dei rifiuti presso il nuovo lotto D di discarica.

Con l’emissione del Decreto 146 AIA-VIA Decreto del Direttore Regionale Direzione Ambiente n. 146 del 16 novembre 2016 è stata modificata l’A.I.A. che consente il conferimento dei rifiuti presso l’impianto di trattamento e i nuovi lotti D ed F di discarica.